Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

fino al 6 ottobre 2009 - Segni della Memoria, mostra del pittore Cesare Cesarini.  Le opere in mostra rielaborano in chiave pittorica i graffiti e le tracce lasciati sui muri delle città. Cesare Cesarini, pittore, opera a Bologna dagli anni Sessanta. 

La sua esperienza informale precede l’orientamento neofigurativo e l’utilizzo di polimaterici nelle scenografie, tempera, acrilici e tecniche miste per i dipinti.
La sua pittura risulta intrisa di sensibilità letteraria, più contenutistica che concettuale. Iinaugurazione venerdì 11 settembre ore 18:00

Apre la mostra la tavola rotonda “Segni e suoni: cultura e musica di strada”. Interventi sul tema di: Giovanna Franci, Raffaele Milani e Franco Minganti (docenti dell’Università di Bologna).

La mostra è presentata da il Laboratorio di ricerca sulle città dell’Alma Mater Studiorum - Università degli Studi di Bologna/Istituto di Studi Superiori (ISS), in collaborazione con Urban Center Bologna e Associazione Culturale Italo Britannica.
INVITO