Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Dal 10 dicembre al 30 gennaio 2011 a Urban Center la mostra del fotografo gallese Rhodri Jones sulle trasformazioni del territorio della Bassa bolognese.

Dal 10 dicembre a Urban Center nei nuovi spazi dell'ex cucina, sarà allestita la mostra fotografica “Hinterland” di Rhodri Jones: un ritratto delle trasformazioni che hanno investito i territori della bassa bolognese negli ultimi 20 anni.

Il fotografo gallese, che risiede proprio in quei territori da 10 anni, ha fissato nei suoi scatti come sta cambiando la bassa bolognese: una zona che in tutta la sua lunga storia non ha mai visto una crescita demografica cosi vorticosa come negli ultimi venti anni. La sua popolazione durante questo periodo è raddoppiata, la sua identità sta cambiando. Il progetto realizzato dal fotografo Rhodri Jones lavora sulla costruzione di questa futura identità, all'interno di un dibattito su un nuovo modello di sviluppo territoriale sostenibile.

La mostra è costituita da una selezione di immagini pubblicate nell'omonimo libro, recentemente pubblicato da L’artiere edizionitalia. Il libro, pubblicato in occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia, con il patrocinio dell'IBC della Regione Emilia-Romagna, include una conversazione con Gianni Celati, Introduzioni di Alessandro Delpiano e Piero Orlandi.

Rhodri Jones è nato nel 1963 in Galles e vive nella Bassa dal 2000. Fotografo professionista dal 1989, ha lavorato a vari progetti attorno al globo. Ha già pubblicato due libri fotografici; Made in China (Logos Art, Italia 2002) e Return/Yn ôl (Seren, Galles 2006), ha esposto in diversi paesi (Cina, Eire, Francia, Italia, Olanda, UK e USA) e le sue opere sono state usate da importanti editori, riviste, quotidiani e da ONG in tutto il mondo.

La mostra è visitabile negli orari di apertura di Urban Center. Inaugurazione venerdì 10 dicembre alle ore 18:00.