Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

La mostra "Architetture contemporanee per Bologna" a cura dell'AIAC è visitabile fino al 30 settembre nello spazio Esposizioni dell'Urban Center.

La mostra “Architetture Contemporanee per Bologna”, promossa dall'Associazione Italiana di Architettura e Critica (AIAC) con il patrocinio di Urban Center Bologna, è visitabile presso lo spazio Esposizioni dell'Urban Center dal 7 al 30 settembre 2011.

AIAC ha selezionato nove studi di architettura - Gianluca Brini, Leonardo Celestra, Mario Cucinella, Diverserighestudio, Enrico Iascone, Massimo Iosa Ghini, Andrea Trebbi, Giorgio Volpe, Claudio Zanirato - il fotografo di architettura ed artista Roberto Rodolfo Cami - con la convinzione che il dibattito che si intende promuovere sulle opere dei nove architetti che sono esposte in mostra possa essere il punto di partenza per allargare l’indagine a tutta la città di Bologna e per sondare il difficile rapporto tra moderno e storico.
Gli studi selezionati, infatti, seguono un approccio progettuale che indaga le possibilità e le declinazioni dell’architettura moderna e propongono architetture contemporanee, seppur con diversità di approcci, in una città che guarda tradizionalmente con diffidenza il linguaggio architettonico contemporaneo.

:: Scarica la locandina della mostra

La mostra è già stata accolta e presentata a maggio 2011 all’IIPLE (istituto edile della provincia di Bologna), aperta con un proficuo dibattito tra operatori e professionisti.
Il dibattito innescato in quella sede ha poi avuto alcuni sviluppi in incontri successivi tra architetti operanti in Bologna.

In occasione della mostra, il 28 settembre alla ore 16:30, si è tenuto l'incontro "La qualità dell'architettura e del paesaggio a Bologna: una riflessione a partire dal ruolo della Commissione CQAP" che, riprendendo una discussione già avviata lo scorso anno, si propone di avviare una riflessione complessiva sul futuro dell’architettura contemporanea a Bologna.
L’apertura è stata a cura di Pietro Maria Alemagna, promotore dell’iniziativa e presidente della CQAP Bologna. E' seguito un dibattito con interventi di rappresentanti di Ordini e Collegi Professionali, di altri membri di Commissioni che operano nella Provincia di Bologna e di liberi professionisti o comunque di interessati alla materia. Le conclusioni sono state lasciate all’Assessore all’Urbanistica, Ambiente, Qualità urbana e Città Storica del Comune di Bologna Patrizia Gabellini. A seguire il critico di architettura Luigi Prestinenza Puglisi, presidente AIAC, ha presentato la mostra “Architetture contemporanee per Bologna”.