Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Da venerdì 19 ottobre al 10 novembre 2012 nello spazio Esposizioni dell'Urban Center è possibile visitare la mostra "Cohousing, abitare e condividere".

Cohousing, abitare e condividere si propone come un evento, costituito da un convegno e da una mostra, aperto ai cittadini per approfondire il tema del cohousing come nuova opportunità abitativa e nuova risposta possibile alle tante ed emergenti richieste di abitare sostenibile.

L’evento promosso dal Comune di Bologna, in collaborazione con Acer e Urban Center Bologna, in partnership con ASP IRIDeS e con la cura scientifica dell’arch. Jacopo Gresleri, si colloca nell’ambito del progetto “Dalla Rete al Cohousing” cofinanziato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, a sostegno dell'autonomia abitativa dei giovani.

La mostra, che sarà visitabile nello spazio Esposizioni dell'Urban Center fino al 10 novembre 2012, presenta una quarantina di esempi provenienti da tutti i paesi in cui si è sviluppata questa modalità abitativa dall’Austria alla Svezia, dal Canada al Giappone, dall’Italia alla Danimarca e molto altro ancora, cercando di rispondere alle domande più frequenti che ci si pone in merito al cohousing e al tempo stesso valorizzandone i punti di forza e gli aspetti innovativi.

Il convegno, che si è tenuto lo scorso 19 ottobre 2012 in Salaborsa presso l’Auditorium Enzo Biagi, ha rappresentato un momento di approfondimento e di comprensione del modello abitativo cohousing nel mondo e dei fenomeni sociologici, antropologici, economici, storici ed architettonici che contribuiscono al suo successo. L’evento ha costituito anche l’occasione di presentare ai cittadini il progetto di cohousing che verrà realizzato nell’immobile di proprietà di ASP IRIDeS, situato in via del Porto 15.

 :: Scarica la locandina