Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Giovedì 26 febbraio, alle ore 18, la Sala Atelier dell'Urban Center ospita "Rigenerazione urbana è Bologna - Nuovi centri per la cultura, la tecnologia e la scienza a Santa Viola". L'incontro si propone di raccontare due importanti trasformazioni in corso nell'area di Santa Viola: l' Opificio Golinelli e il MAST.

Nel quadrante nord-ovest di Bologna, nell'area di via Emilia-Ponente, sono presenti due grandi iniziative di rigenerazione urbana, significative sia dal punto architettonico che culturale.
opificiogolinelliOpificio Golinelli -Centro per la conoscenza e la cultura
L'area industriale compresa tra via Emilia Ponente, Prati di Caprara e via Paolo Nanni Costa, di circa 3 ettari, occupata fino al 2008 dalla Società Fonderie Sabiem e attualmente dismessa, è interessata da un intervento di riqualificazione che prevede di realizzare edifici a destinazione residenziale, servizi, parcheggi e un grande spazio attrezzato a verde pubblico.
Una parte di quest'area, di circa 9.000 mq, è destinata a divenire la sede del nuovo Centro per la conoscenza e la cultura, un grande spazio che ospiterà, a partire da ottobre 2015, tutte le principali attività formative, educative e culturali della Fondazione Golinelli, promotrice del progetto. 



MAST – Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologiasfondo MAST
Inaugurato nel 2013, il complesso MAST è un edificio multifunzionale gestito dalla Fondazione MAST (di cui socio fondatore è il gruppo COESIA) e posizionato nell'area di fronte l'accesso al parco del Reno, tra le vie Vittoria e Speranza. Il MAST ospita servizi rivolti ai collaboratori aziendali (ristorante, circolo aziendale) e servizi e spazi aperti al pubblico, come un percorso museale, l'auditorium, la caffetteria, il wellness center, l'asilo nido, ecc. La sede di Mast è una cittadella che nasce da un intervento di trasformazione di un'area industriale dismessa in un complesso di spazi disegnati dallo studio romano Labics, per stimolare nuove relazioni e contaminazioni attraverso un percorso in cui i vari servizi vengano fruiti con dinamicità, innovazione, sperimentazione. Attraverso questo ponte tra impresa e comunità, la Fondazione Mast intende favorire un processo culturale volto al cambiamento, rivolgendosi in particolare alle nuove generazioni in una prospettiva di motivazione verso l'innovazione e l'imprenditorialità. 

Rigenerazione urbana è Bologna -Nuovi centri per la cultura, la tecnologia e la scienza a Santa Viola si propone di approfondire i due progetti potendo contare anche sui materiali disponibili presso Urban Center Bologna: i pannelli e i video dell'esposizione permanente e soprattutto il plastico dell'Opificio Golinelli in mostra dal 20 febbraio al 9 marzo.

Programma dell'incontro: 

Introduce
Giovannni Ginocchini, Direttore Urban Center Bologna
Opificio Golinelli
Antonio Danieli, Direttore generale della Fondazione Golinelli
Mast
Mariella Criscuolo, Presidency General Affairs and External Relations Manager - gruppo Coesia

Questa iniziativa è il secondo appuntamento del ciclo di incontri Rigenerazione Urbana è Bologna per approfondire tutti i progetti in mostra permanente a Urban Center Bologna.

> Per saperne di più sui progetti in corso a Santa Viola

> Scarica la locandina

brand rigenerazione urbana col