Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Martedì 17 marzo, alle ore 18, inaugura nella Sala Atelier "Leone Pancaldi, un archivio per la città. Arte, architettura ed impegno civile", mostra promossa in collaborazione con l'Ordine degli Architetti di Bologna e la Fondazione Gramsci Emilia-Romagna e dedicata all'architetto e pittore bolognese.

Leone Pancaldi (1915/1995) è autore di numerosi progetti di valenza pubblica e urbana, realizzati principalmente a Bologna, sua città natale. Al lavoro di architetto ha affiancato fin dagli studi all’Accademia di Belle Arti l’opera pittorica, che per lui ha sempre costituito un ulteriore ambito di scambio con la società civile.

Il suo archivio viene oggi affidato dagli eredi alla Fondazione Gramsci Emilia-Romagna e all’Ordine Architetti di Bologna, affinché possa rappresentare un riferimento culturale, fortemente legato anche alla città, fonte di indagini e riflessioni sui tanti temi che un tale patrimonio documentario può suggerire e sostanziare.
La Fondazione Gramsci, grazie alla Fondazione del Monte, nei prossimi mesi predisporrà alla consultazione la documentazione che testimonia la prigionia di Leone Pancaldi nei campi tedeschi durante la seconda guerra mondiale e valorizzerà quella parte dei documenti legata alle vicende culturali della città di Bologna.
L’Ordine Architetti avvierà una ricognizione dei materiali relativi all’attività professionale di Pancaldi, per renderli consultabili, proseguendo inoltre l’azione divulgativa avviata con i fondi archivistici di architettura già conservati.

I materiali allestiti in questa mostra offrono una prima e parziale testimonianza di questo esteso fondo archivistico. E’ una panoramica su una serie di lavori significativi, dalla tesi di laurea ad un progetto di concorso della maturità, tutti dedicati all’arte e alla cultura: luoghi e manifestazioni che sono emblematici di una visione della città, fatta per gli uomini e per la vita civile.

La mostra, realizzata in concomitanza con il centenario della nascita di Leone Pancaldi, è aperta fino al 14 aprile 2015.

> Leone Pancaldi

> Scarica la brochure della mostra

leonepancaldi