Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Sono stati selezionati i 16 vincitori IncrediBOL! e i 4 beneficiari di contributi speciali della quinta edizione di IncrediBOL! – l’INnovazione CREativa di BOLogna, progetto promosso e coordinato dal Comune di Bologna, con il sostegno della Regione Emilia-Romagna e la collaborazione di un’ampia partnership pubblico-privata.
Fra i 92 progetti creativi presentati, provenienti da tutta la regione Emilia-Romagna, hanno vinto questa edizione 7 imprese, 3 liberi professionisti e 6 associazioni culturali. Dieci di essi operano nel territorio metropolitano di Bologna, due a Forlì, due in provincia di Piacenza, uno a Modena e uno in provincia di Parma.
Tra i vincitori emerge una maggioranza di progetti nell’ambito della produzione e comunicazione di contenuti (8 progetti), seguiti da quelli relativi alla cultura materiale (4 progetti) e al patrimonio storico-artistico, la musica e lo spettacolo (4 progetti).

Tra i progetti selezionati, al vertice della graduatoriasi trova iThalìa, neo-impresa bolognese che si occupa di ICT & beni culturali e che sviluppa e commercializza l’applicazione MuseOn, un sistema innovativo per la fruizione in assenza di internet di contenuti storico-artistici alla portata di tutti attraverso l’utilizzo dei propri dispositivi mobili.
A pari merito la neo-impresa Scribo – Scrittura bolognese, che intende combinare tradizione manifatturiera, design e didattica in un progetto per il rilancio della scrittura a mano a partire dalla tradizione di eccellenza delle penne stilografiche bolognesi. Scribo si aggiudica inoltre uno dei due contributi speciali di 3.000 € messi a disposizione dalla Città metropolitana di Bologna in memoria di Antonio Barresi.
L’altro contributo va a NativiDigitali Edizioni, per il progetto di ampliamento a nuovi mercati e prodotti attraverso lo sviluppo di ‘visual novel’, narrazioni cross-mediali all’incrocio tra editoria e videogames.
Si segnalano inoltre i due contributi speciali di 3.000 € messi a disposizione dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna che quest’anno sono assegnati a Kepler-452, realtà di Bologna che presenta un progetto di creazione di percorsi turistici nella periferia bolognese, e ad Arte Teatro Socjale Piangipane, associazione della provincia di Ravenna, per l’attuazione di corsi professionalizzanti negli ambiti artistici del teatro, dell’audio-visivo e della musica.

Nelle prossime settimane, l’ufficio di coordinamento di Incredibol! incontrerà i vincitori e procederà all’assegnazione dei benefici previsti per questa edizione: contributi in denaro per un ammontare complessivo di quasi 140.000 euro e un piano di sostegno su misura per ciascuno attraverso consulenze e attività di formazione in collaborazione con i partner della rete.

I vincitori

  • Scribo – scrittura bolognese srl (Bologna)
  • iThalìa srl (Bologna)
  • Edo srl (Forlì – FC)
  • Nativi Digitali Edizioni snc (Bologna)
  • Cartaviva snc (Piacenza)
  • UpMama Srls (Bologna)
  • Cue srl (Imola – BO)
  • Jessica Pinotti – All The Fruits (libera professionista, Bologna)
  • Cristian Fanti – L’amor mio non muore (libero prefessionista, Forlì – FC)
  • Francesco Garbasi – Patrimonio culturale e turismo esperienziale (libero professionista, Parma)
  • Associazione “L’Opificio” (San Giovanni in Persiceto – BO)
  • Associazione Maison Ventidue (Bologna)
  • Associazione GPS Turismo (Vergato – BO)
  • Associazione Officine Baco (Roveleto di Cadeo – PC)
  • Associazione IMAGOblu (Bologna)
  • Associazione Andante Coordinamento Teatrale (Modena)

Per maggiori informazioni:
www.incredibol.net/selezionati-i-vincitori-della-quinta-edizione-di-incredibol-ecco-i-progetti-dimpresa-emiliano-romagnoli-tra-creativita-cultura-e-innovazione

Vincitori 2016