Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Venerdì 19 maggio alla Biblioteca Archiginnasio (mattina) e a Palazzo D'accursio (pomeriggio).

 

Il turismo sostenibile gioca un ruolo centrale nei processi e nelle politiche per lo sviluppo dei territori, promuovendo integrazione sociale e inclusione, valorizzando le risorse locali, arricchendo le relazioni tra turisti e cittadini, o tra questi e i diversi attori del territorio.

Il 2017 è anche l’anno che vede la nascita della ‘Destinazione Turistica Bologna Metropolitana’. E con essa l’inizio di una nuova stagione per il turismo bolognese.
Un nuovo cammino volto a esplorare il paesaggio urbano dall’Appennino alla pianura, e a promuoverlo come un unico patrimonio di natura, cultura ed esperienze uniche. I turisti che visitano il territorio metropolitano sono in aumento, e sono attratti dalla varietà culturale ed ambientale del territorio, ma anche dalla presenza di luoghi vivaci e autentici, di spazi creativi, di innovazione.

Per questi motivi, Città metropolitana e Comune di Bologna promuovono il 19 maggio con IT.A.CÁ, nell’ambito del festival sul turismo responsabile in Europa, una giornata di riflessione e di confronto sul tema dello sviluppo turistico e della promozione del territorio.

La giornata si divide in due parti. Durante la mattinata saranno presentate alcune buone pratiche nazionali di destinazioni turistiche innovative.
Al pomeriggio la riflessione si focalizzerà sulla creazione della Destinazione Turistica della Città metropolitana di Bologna e sui suoi sviluppi futuri.

Il convegno rientra nell'ambito della 9° edizione di IT.A.CA migranti e viaggiatori primo e unico festival in Italia che si occupa di turismo responsabile

Per maggiori informazioni e contatti: www.festivalitaca.net

> Scarica il programma

Logo IT.A.CA 1495011213 81797