Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Vener7 dicembre alle ore 17.00 nella sala Atelier dell'Urban Center si terrà la conferenza "Agostino Codazzi, un romagnolo tra l’Unità d’Italia e l’Indipendenza Americana" tenuta dall'architetto Juan Josè Pérez Rancel. L'iniziativa, a cura dell'Associazione culturale La Caracola e patrocinata dalla Provincia di Bologna, mira a far conoscere al pubblico bolognese l'architetto - anche cartografo, ingegnere, scienziato, stratega e politico - Agostino Codazzi, che visse in Sudamerica nel XIX secolo, la cui opera non è limitata al suo tempo, ma si estende anche al nostro, per l'intrinseco valore che rappresenta e per le sue ricadute sulla cultura e sulla storia del continente in cui visse. 

Juan José Pérez Rancel è Professore Asociado, Docente-Ricercatore dal 1981, in Storia dell'Architettura e dell'Urbanistica venezuelana e latinoamericana presso il Dipartimento di Historia y Crítica de la Arquitectura, Escuela de Arquitectura “Carlos Raúl Villanueva”, UCV. Ha pubblicato diverse ricerche e articoli di storia e critica dell'architettura e dell'urbanistica venezuelana e latinoamerica del XIX e XX secolo e in particolare all’opera di Agostino Codazzi in territorio americano. 

:: Scarica l'invito alla conferenza