Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Dal 18 al 20 gennaio 2013 Bologna ospiterà il primo raduno di Spaghetti Open Data e Urban Center sarà la sede dell'hackaton in programma sabato 19 gennaio. La community Spaghetti Open Data (SOD), nata nel 2010 per riunire di cittadini interessati al rilascio di dati pubblici in formato aperto, si ritroverà per la prima volta per una tre giorni dedicata alla presentazione di progetti in materia e alla promozione di attività pratiche e iniziative di formazione. L’evento #SOD13 è organizzato in collaborazione con i promotori del progetto Open Data della Regione Emilia-Romagna e i referenti dell’Agenda Digitale del Comune di Bologna

Questo il programma della tre giorni:
> venerdì 18 gennaio, dalle ore 14.00, la Sala Auditorium della Regione Emilia-Romagna (viale Aldo Moro, 50) ospiterà le presentazioni di progetti open data realizzati dalla comunità
> sabato 19 gennaio (ore 10.00), Urban Center Bologna ospiterà un hackathon finalizzato alla scrittura di una nuova app basata sul riuso di dati pubblici, o al miglioramento di una app già esistente
> domenica 20 gennaio (ore 10.00) La Scuderia (piazza Verdi, 2) ospiterà un mini-corso sulla combinazione di dati aperti e dati geografici per la realizzazione di mappe digitali.

L’hashtag per seguire i lavori del raduno è #SOD13, mentre l'account Twitter dell’iniziativa è @spaghetti_folks.
Per conoscere tutti i dettagli relativi all'evento e le modalità di iscrizione si può fare riferimento al sito di Spaghetti Open Data.