Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Dal 22 ottobre al 9 novembre 2014 la Sala Atelier di Urban Center Bologna ospita "Villaggio della rivoluzione. La casa moderna", mostra promossa dall'Ordine degli Architetti di Bologna, Acer e Urban Center Bologna. 

Nel 1938 si inaugura nella periferia ovest di Bologna, nella zona tra le vie Andrea Costa e Irma Bandiera, un nuovo villaggio residenziale ispirato alle città-giardino e realizzato dall'Istituto Autonomo Case Popolari. Il progetto è realizzato dall'architetto Francesco Santini che sperimenta così i canoni del razionalismo.

Costruito volutamente a fianco del complesso sportivo del Littoriale, inaugurato nel 1926, il quartiere si è confrontato sin dalla sua nascita con l'evoluzione sociale e strutturale della città. Ancora oggi conserva i valori progettuali espressi dall'autore, nonostante alcuni interventi di recupero. Il processo di dismissione di alcune unità da parte di Acer, avviato da tempo e ancora in corso, ha rimesso in gioco la fisionomia e lo spirito del Villaggio.

La mostra, curata da Pier Giorgio Giannelli e Daniele Vincenzi, si propone quale occasione per conoscere meglio questa architettura.

Inaugurazione mercoledì 22 ottobre 2014 alle ore 18.00.

> Scarica la locandina

bannervillaggio