Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Dalla collaborazione tra il Corso di Architettura e Composizione architettonica II Laurea Magistrale in Ingegneria Edile-Architettura, il DAPT - Dipartimento di Architettura e Pianificazione Territoriale, il Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale e l'Urban Center Bologna nasce “Territori dell'abitare Bologna. Sostenibilità urbana e progetto dell'architettura”.

Territorio, sostenibilità e partecipazione sono le parole chiave delle diverse iniziative che dal 22 marzo al 2 aprile 2011 si svolgeranno presso l'Urban Center: una mostra, due workshop, un convegno e un seminario.


:: La Mostra

La mostra – allestita negli spazi ex-cucina dell'Urban Center dal 22 marzo al 2 aprile 2011 (prorogata fino a sabato 16 aprile) – presenta l'attività didattica del Corso e dei laboratori progettuali. Tema centrale dell'allestimento è la ricerca di una metodologia idonea ad affrontare l'organizzazione di una vasta area urbana complessa in sintonia con le esigenze di riqualificazione di una città contemporanea: equilibrio tra costruito e aree verdi, qualità architettonica ed efficienza energetica, mobilità ciclo-pedonale, integrazione paesaggistica e nuova edificazione, polifunzionalità e mix sociale, innovazione dei modelli abitativi, sostenibilità urbana. I progetti degli studenti esposti riguardano le aree di Prati di Caprara e Via Saffi a Bologna.

:: I Workshop
Il 23 e il 30 marzo dalle ore 14 alle 18 nei Box dell'UniBo studenti, dottorandi e docenti elaborano proposte e si confrontano sui temi della progettazione volumetrica sostenibile.

:: Il Convegno
Il convegno si svolge il 22 marzo dalle ore 10 alle 13 all'Auditorium Enzo Biagi di Sala Borsa
Questo il programma della mattinata:

- Saluto del Pro Rettore agli studenti, prof. Roberto Nicoletti
- Sinergie istituzionali e qualità urbana, Marco Gaiani, Direttore DAPT
- Presentazione del tema e introduzione alla Mostra, Luisella Gelsomino, Docente di Progettazione Architettonica e Urbana, DAPT
- Strategie e programmi per la sostenibilità urbana, Enrico Cocchi, Direttore Programmazione Territoriale, Regione Emilia-Romagna
- Permanenze e trasformazioni del paesaggio urbano: ricerca e didattica, Eugenio Ansaloni, Alessandro Rigolon, Docenti DAPT
- Esplorazioni progettuali per lo sviluppo dei nuovi strumenti di governo del territorio, Francesco Evangelisti, Dirigente Comune di Bologna
- Il buon governo e il piano regolatore, Roberto Costa, Professore Emerito, Università di Trieste
- Dibattito con Giorgio Praderio, Università di Bologna; Franco Nuti, Università di Firenze; Pina Lalli, Università di Bologna; Josiane Stoessel-Ritz, Université de Haute Alsace

In occasione del Convegno sarà inoltre presentato il volume di L. Gelsomino e O. Marinoni “Territori europei dell’abitare” “Housing european concept”, Editrice Compositori Bologna, che sarà disponibile per consultazione e acquisto presso l’Auditorium.

:: Il Seminario

“Rigenerazione Urbana e Percorsi Partecipati”: questo il titolo del seminario, realizzato in collaborazione con la Laurea Magistrale in Scienze delle Comunicazione Pubblica e Sociale dell’Università di Bologna e con l’Université Haute Alsace che si tiene il 24 marzo dalle ore 14.30 alle 18.30 nella sala Atelier dell'Urban Center.
Il programma:

- Introduce e coordina, Pina Lalli, Laurea Magistrale Scienze della Comunicazione Pubblica, Unibo
- Visita alla mostra e presentazione dei temi, Luisella Gelsomino, Unibo
- La legge Regionale dell’Emilia-Romagna sulla partecipazione, Ugo Mazza, già Consigliere regionale, presentatore e relatore della legge
- Interventi sul patrimonio esistente e rapporto con gli abitanti insediati: esperienze a confronto, Alessandro Rigolon, Unibo e Maurice Blanc, Université de Strasbourg
- Percorsi partecipati per la rigenerazione urbana: risorse e criticità, Giovanni Ginocchini, Urban Center Bologna
- Filiere del progetto aperto, Giorgio Praderio, Unibo
- Indirizzi e programmi di riqualificazione urbana della Regione Emilia-Romagna, Michele Zanelli, Dirigente regionale
- Dibattito con gli studenti

Tutte le iniziative sono a ingresso libero.
Scarica il programma: prima paginaseconda pagina