Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Sabato 18 febbraio dalle 15.00 alle 19.00 l'Urban Center ospita l'incontro "Geek-democracy: quello che le donne Italiane si aspettano dall'Agenda Digitale Europea e dalla politica 2.0".

Si parlerà di democrazia digitale, opportunità e aspettative in attesa di EU2020 nel corso dell'evento "Geek-democracy: quello che le donne Italiane si aspettano dall'Agenda Digitale Europea e dalla politica 2.0" che si terrà il prossimo sabato 18 febbraio alle ore 15.00 nella sala Atelier dell'Urban Center. 

Ha aderito all’iniziativa Sarah Morrison, Console Generale degli Stati Uniti, che aprirà i lavori.

Seguiranno gli inteventi di:
Leda Guidi - Responsabile dei "Servizi di Comunicazione con i cittadini" del Comune di Bologna e Project Manager della rete civica Iperbole
Flavia Marzano - President at StatiGeneralInnovazione.it
Antonella Napolitano - Europe Editor at TechPresident
Claudia Vago - Social media manager presso APT Servizi (aka @tigella)
Elena Donnari - Independent Consultant

A fine lavori verrà scritto un documento in cui verrà racchiuso il contributo per DAE 2020, le richieste e le aspettative che le donne hanno sottoscritto e discusso durante questo incontro. Il documento verrà presentato all'Agenda Digitale del Comune di Bologna, alla DA Europea e al Consolato USA.

L'iniziativa è promossa da Girl Geek Dinner
Per maggiori informazioni: www.girlgeekdinnersbologna.com/