Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Nell'ambito della mostra Bologna a testa in su, all'Urban Center è allestito un grande tavolo su cui vengono riprodotte le tavole di Bernardo Carvalho che tutti i bambini possono colorare.

La mostra Bologna a testa in su 2012 è uno dei progetti dell'Associazione Hamelin per Bologna Children's Book Fair 2012.

E' il risultato di un progetto che giunge quest’anno alla sua terza edizione. Presso la sede di Hamelin, via Zamboni 15, dal 22 marzo al 21 aprile vengono esposti i lavori di Bernardo Carvalho (Portogallo) e quelli di Kitty Crowther (Belgio), rispettivamente coinvolti nelle edizioni 2012 e 2011.

Presso l’Urban Center, durante tutto il periodo della mostra, è stato allestito un grande tavolo su cui sono riprodotte le tavole di Bernando Carvalho, autore portoghese di fama internazionale, che tutti i bambini potranno colorare. Il racconto di Bologna fatto da Bernardo Carvalho è quello delle persone che la abitano: persone che si incrociano davanti a palazzi e monumenti, che percorrono strade, che salgono e scendono dall’autobus, sempre in movimento.

Per saperne di più: www.hamelin.net

Bologna a testa di su è a cura di Hamelin Associazione Culturale, in collaborazione con Bologna Children’s Book Fair, Portugal Bologna 2012, Comune di Bologna, Quartiere San Vitale, Urban Center Bologna, WBI Wallonie Bruxelles.