Lunedì 9 febbraio 2015 partono i lavori per la realizzazione di un'area verde attrezzata alla Croce del Biacco nel Quartiere San Vitale, dietro la scuola primaria "Livio Tempesta", ed il suo collegamento con Piazza dei Colori e via Martiri della Croce del Biacco. 

L'intervento prevede di migliorare le connessioni e costruire uno spazio urbano attrezzato, per accogliere diverse funzioni e permettere ai cittadini di tutte le età di vivere attivamente lo spazio anche attraverso l'organizzazione di proprie attività. 

L'area, che si estende da via Tommaso Martelli, via Giuseppe Rivani fino a via Martiri della Croce del Biacco verrà, inoltre, dotata di nuovi servizi, tra i quali giochi per bambini, attrezzature ginniche, arredi e sedute per il tempo libero e la socializzazione, e un nuovo parcheggio.


Gli architetti Patrizia Di Monte, Ignacio Grávalos, Elena Vincenzi e Giorgio Volpe sono i progettisti vincitori del concorso di idee, svolto nel 2013 a conclusione di un percorso di confronto con i cittadini, ed hanno scelto di chiamare l'intervento "Plug and Play" proprio per evidenziare la nuova funzionalità dell'area. Il progetto è il risultato della fase di partecipazione attivata nel 2013 dalla Fondazione del Monte, una risposta diretta dei progettisti alle richieste raccolte sia durante la fase di concorso, sia durante la fase di elaborazione dei progetti definitivo ed esecutivo.

Il Comune di Bologna partecipa al progetto occupandosi della riorganizzazione della sosta in via Martiri Croce del Biacco e prevedendo anche la realizzazione di un nuovo parcheggio in via Rivani.

Il contributo della Fondazione del Monte è di 500.000 euro, quello del Comune di Bologna di 400.000 euro. Questa prima fase dei lavori riguarda la parte finanziata dalla Fondazione e la conclusione è prevista per giugno 2015. La seconda fase del progetto, a cura del Comune di Bologna, prevede l'inizio dei lavori ad aprile 2015.

Le fasi del progetto: immagine 1 e immagine 2

"Bella Fuori 3" è un progetto di riqualificazione urbana , promosso dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna insieme al Comune di Bologna e con il Quartiere San Vitale nell'ambito del "Regolamento sulla collaborazione tra i cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani".

La realizzazione dell'intervento a Croce del Biacco è infatti frutto di un patto di collaborazione siglato tra Comune di Bologna e Fondazione del Monte. Un altro patto di collaborazione sarà siglato tra l'amministrazione comunale e i cittadini e le associazioni del luogo per la cura e la gestione del nuovo spazio.

Attraverso  "Bella Fuori" negli anni passati la città di Bologna è stata dotata di due nuove centralità: la nuova Gorki a Corticella nel 2007 e la piazza Spadolini/Giardino Bentivogli a San Donato nel 2008. Questa terza edizione di Bella Fuori ha come obiettivo un'opera di riqualificazione e ricucitura di varie aree a Croce del Biacco, e la loro rivitalizzazione, attraverso la realizzazione di spazi collettivi che coinvolgono gli abitanti della zona, migliorando così la qualità della vita e degli spazi urbani.