I progetti che fanno riferimento all’Asse “Agenda digitale metropolitana” sono strettamente collegati fra loro e hanno come obiettivo comune quello di sviluppare la Rete Civica Metropolitana, quindi rivolta a un milione di abitanti, e i servizi digitali per migliorare la qualità dei servizi e della vita dei cittadini, delle associazioni e dei professionisti del territorio.

Finanziamento complessivo Asse 1: 5.357.425€

La casa del cittadino digitale
Il progetto prevede di realizzare un punto unico di contatto digitale dove i cittadini potranno controllare e aggiornare i propri dati, accedere a servizi integrati della Pubblica Amministrazione e ricevere segnalazioni e notifiche da parte della Pubblica Amministrazione rispetto ai propri profili di interesse. La Casa del cittadino digitale sarà quindi un luogo capace di aggregare e presentare in modo personalizzato al
cittadino e ai professionisti informazioni e servizi, garantendo un’uniformità di interazione indipendentemente dallo specifico ente con il quale si intende dialogare, a livello metropolitano.

Tempi: 1.10.2016–31.12.2019
Risorse economiche: 3.057.425€

La città digitale collaborativa
Il progetto mira a rafforzare e ampliare gli strumenti tecnologici a supporto della collaborazione civica ed estenderli al territorio della Città Metropolitana. Gli interventi sono diretti a moltiplicare gli strumenti di partecipazione e collaborazione aumentando le relazioni fra le opportunità e le esigenze manifestate dagli enti del territorio, dai cittadini, dalle associazioni, dalle scuole. Si intende pertanto sviluppare ulteriormente un ambiente di collaborazione e di e-participation anche a supporto del bilancio partecipativo.

Tempi: 1.11.2016 – 31.12.2020
Risorse economiche: 800.000€

Dati e big data analytics per la comunità
Il progetto prevede di realizzare una piattaforma basata su un’estesa raccolta di dati relativi al territorio della Città Metropolitana: un sistema in grado, cioè, di intercettare, aggregare, gestire, visualizzare e leggere tutti i dati strutturati e destrutturati prodotti dai diversi attori che popolano la Città Metropolitana (persone, sistemi organizzativi, sistemi informativi, oggetti, sensori, macchine, ecc. e interpretare dai dati i bisogni delle persone). L’esito di questo processo è rappresentato dall’attivazione di servizi digitali innovativi e altamente personalizzati.

Tempi: 1.11.2016 – 31.12.2020
Risorse economiche: 1.500.000€