La mostra “Collaborare è Bologna: gli interventi di trasformazione e cura della città raccontati attraverso la lente della collaborazione” è nata a inizio 2015 quando Urban Center Bologna – in collaborazione con la Direzione generale del Comune di Bologna – ha avviato un'attività di monitoraggio dei progetti in corso in città per la cura dei beni comuni urbani con una particolare attenzione a quelli attuati attraverso processi di collaborazione, che sono risultati essere numerosi e relativi a diversi ambiti.

 

I cittadini di Bologna infatti si attivano e si organizzano per prendersi cura della città in vari modi: ad esempio contribuendo alla pulizia dei muri, rivitalizzando piazze e giardini, riqualificando spazi in disuso trasformandoli in luoghi collaborativi e d'innovazione e molto altro ancora.

La mostra racconta dunque la trasformazione della città a partire dalla selezione di 20 macro-progetti che si contraddistinguono per un approccio collaborativo.
I casi selezionati spaziano dai grandi progetti di riqualificazione, come quelli della Bolognina e del Pilastro, a interventi più tradizionali, come la sostituzione in alcune aree della città dei cassonetti con le isole interrate, ad alcune delle iniziative di riqualificazione del centro storico o l'espansione della rete ciclabile, a progetti di ammodernamento strutturale della città, realizzati con la collaborazione tra pubblico e privato, come la nuova illuminazione pubblica e le infrastrutture digitali, a iniziative in ambito sociale come Case Zanardi, una rete di spazi sociali che offre sostegno alle persone in difficoltà.

La mostra è arricchita da due video-presentazioni in cui scorrono le foto scattate durante alcune iniziative organizzate nel 2015 nell'ambito del percorso Collaborare è Bologna (es. Festa della collaborazione civica, incontri nei Quartieri, ecc.).

> Scarica la locandina della mostra

Da maggio 2015 alla fine del 2015 la mostra è stata allestita in diversi luoghi della città grazie all'ospitalità di numerosi soggetti: Mast, Quartiere Borgo Panigale, Quartiere Reno, Dynamo, BolognaFiere (Smart City Exhibition), Mercato Sonato, Opificio Golinelli (Urban Commons Conference), Quartiere Savena, Quartiere Navile. Nel corso del 2016 la mostra è stata allestita negli spazi di Urban Center Bologna.

Per saperne di più sul progetto Collaborare è Bologna:
www.urbancenterbologna.it/collaborare-bologna