I cantieri sono aree provvisoriamente recintate, nelle quali si svolgono le operazioni necessarie alla ristrutturazione, restauro e manutenzione dei portici o dell'intero edificio porticato.
Le impalcature sono strutture provvisorie (ponteggi di servizio al cantiere) da contenere dimensionalmente nello stretto indispensabile e devono curare per quanto possibile il decoro sia rispetto al fabbricato oggetto di intervento sia a quelli limitrofi.
Le impalcature sono schermate da teli antipolvere di colore uniforme generalmente a tinte chiare, eventualmente integrate da elementi grafici che richiamano le architetture sottostanti.
Le recinzioni sono costituite da pannelli di rete metallica a maglia modulare saldati su una struttura tubolare incernierata al piede in appositi fori predisposti su uno zoccolo in calcestruzzo o in pvc per evitare che le recinzioni possano costituire un elemento improprio di isolamento nel contesto urbano, con riferimento sia alla percezione del portico, sia alla continuità dei percorsi pedonali coperti, sia alla particolare relazione che il portico stabilisce tra gli spazi aperti pubblici ed edilizia privata.
La recinzione del cantiere è sempre priva di affissioni pubblicitarie, ma può contenere il nome ed il logo dell'impresa che sta effettuando i lavori.
Il responsabile del cantiere deve assicurare la stabilità e il decoro di recinzioni e ponteggi.

Per saperne di più consulta:
comune.bologna.it/trasporti/servizi/2:29433/

Presentare la richiesta presso il Settore Mobilità Sostenibile e Infrastrutture.

Esempi:

CANTIERI esempi
> Scarica la scheda Cantieri (.pdf)
> Torna all'indice generale delle Linee guida