1. Attività commerciali, di somministrazione e professionali
Sotto I portici hanno sede numerosi negozi, bar, ristoranti e sedi di attività di servizio e professionali. La loro presenza, oggi come nel remoto passato, ha un ruolo fondamentale per la vita dei portici, la loro cura e gestione. Le linee guida riprendono in parte quanto già stabilito dai regolamenti vigenti (Regolamento dell'occupazione di suolo pubblico per spazi all'aperto annessi ai locali di pubblico esercizio di somministrazione; Regolamento per la collocazione delle insegne di esercizio, dei cartelli pubblicitari, delle tende solari, degli altri mezzi pubblicitari, Regolamento per l'occupazione di suolo pubblico) e in parte approfondiscono le singole questioni nello specifico delle aree porticate, con particolare riguardo alla forma e al posizionamento degli oggetti a servizio al commercio e alla somministrazione.

2. Allestimenti occasionali
In occasione di eventi e manifestazioni, le aree porticate possono essere coinvolte ed essere occupate da strutture ed elementi temporanei, quali banchetti, totem e addobbi. A partire dalle disposizioni contenute nel Disciplinare per la gestione di eventi in spazi di particolare importanza cittadina in merito agli oggetti utilizzabili per gli allestimenti occasionali, le linee guida forniscono descrizioni di maggiore dettaglio e indicazioni in merito al loro posizionamento sia all'interno sia in prossimità dei portici.

3. Impianti

4. Mobilità
Le esigenze delle varie forme di mobilità, pedonale, ciclistica e carrabile, possono comportare sia la posa di oggetti, sia modifiche strutturali dei portici. Per consentire l'accesso carrabile a cortili o autorimesse attraverso i portici è necessario adeguare la pavimentazione, in modo che sopporti il diverso uso, senza intralciare l'ordinario passaggio pedonale. Le linee guida contengono indicazioni in merito alle modifiche necessarie per i passi carrai, per la posa di dissuasori e rastrelliere per le biciclette, per la collocazione di rampe per il superamento di barriere architettoniche.

5. Cantieri

6. Igiene
Una costante e corretta pulizia delle pavimentazioni è il miglior modo per prendersi cura dei portici e per rimandare interventi di manutenzioni più strutturali. Le linee guida forniscono indicazioni sugli interventi di pulizia e sull'allontanamento di animali indesiderati.

7. Pavimentazioni
Mantenere in buono stato le pavimentazione dei portici è un contributo fondamentale alla complessiva qualità della città. È importante tutelare le pavimentazioni storiche, riparandole quando necessario, prevedendone l'integrale ripristino solo in casi estremi. Le linee guida contengono considerazioni metodologiche da seguire in caso di interventi generali, che prevedano rifacimenti o sostituzione della pavimentazione esistente, o interventi parziali quali ad esempio l'apertura di bucature.

8. Illuminazione

9. Glossario
Il Glossario aiuta a riconoscere e nominare le varie componenti dei portici, recuperando un linguaggio non solo tecnico, ma anche popolare, che può essere anch'esso considerato a tutti gli effetti un patrimonio da salvaguardare e tramandare ai posteri.

> Scarica l'intero documento (.pdf - 6MB)
> Torna alla pagina introduttiva

 

LOGHI SITO