Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Guarda il video

 

L’obiettivo del progetto Bella Fuori, ideato dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna per sviluppare le potenzialità di una zona di periferia, è quello di migliorare l’intera area periferica di Bologna attraverso un’azione profonda di riqualificazione.

Alla base della scelta di investire sulle periferie per ridurne il degrado, valorizzarne l’aspetto estetico e migliorarne la qualità della vita, c’è la convinzione che la qualità e la bellezza non devono essere esclusiva del centro storico, ma devono estendersi ai quartieri e alle zone circostanti. Gli interventi di riqualificazione sono il punto di arrivo di un lungo lavoro di progettazione partecipata tra gli abitanti, i rappresentanti delle Associazioni e i progettisti. Questa modalità consente di dare forma a progetti che garantiscono la realizzazione di che cosa serve davvero alla comunità: i pareri dei cittadini sono, infatti, il punto di partenza che permette di sviluppare idee in grado di trasformare la zona periferica prescelta in una nuova realtà urbana.



BELLA FUORI 3 (2013) - CROCE DEL BIACCO

 

BELLA FUORI 2 (2008): una nuova piazza verde in via Garavaglia a San Donato

altIn accordo con l’Amministrazione Comunale, nel 2008 è stato scelto come oggetto di rivitalizzazione il Quartiere San Donato, e in particolare le due aree verdi di via Garavaglia: il giardino pubblico "Renato Bentivogli" e l’area del nuovo centro civico "Francesco Zanardi".

Il concorso di progettazione partecipata indetto per conciliare le esigenze progettuali con quelle espresse dagli abitanti è stato vinto dallo Studio Toppetti Egidi Architetti di Roma. Obiettivo principale del progetto è trasformare luoghi ora separati e vissuti come discontinui in una nuova "piazza verde" continua e centrale nella vita del quartiere, in cui le modalità di fruizione e di attraversamento possano convivere e intrecciarsi. Le strutture esistenti vengono mantenute e valorizzate e ad esse si aggiungono spazi per lo sport e il tempo libero, per eventi e manifestazioni, giardini tematici, nuova illuminazione, una fontana e un parcheggio.

Le aree verdi e la Nuova Piazza del Quartiere San Donato sono state inaugurate il 13 giugno 2010 con un articolato programma di iniziative.

 

BELLA FUORI 1 (2007): via Gorki a Corticella

alt

Nel 2007 il concorso per il progetto di riqualificazione urbana sull’area di via Gorki è stato vinto dallo studio sgLAB di Bologna. I pareri espressi dai cittadini durante i tre mesi di progettazione partecipata hanno consentito di sviluppare idee per la trasformazione degli spazi pubblici in una nuova realtà urbana, più facilmente fruibile ed "amabile" per chi la abita.

Obiettivi del progetto: aumentare il livello generale di sicurezza dei luoghi per mezzo di una nuova illuminazione (anche notturna) dei percorsi; migliorare la viabilità di pedoni e ciclisti con la creazione di una pista ciclabile e la sostituzione della sosta a bordo strada con due parcheggi; stimolare la socializzazione con la creazione, lungo la piazza alberata, di spazi dove sedersi e, nel cortile della biblioteca, di un’arena dove organizzare eventi all’aperto. La nuova identità di via Gorki è sottolineata dalla pavimentazione colorata e dalla nuova segnaletica che aiuta ad orientarsi nei diversi spazi, mentre il verde esistente non viene sacrificato.